Il mobile e-commerce al centro delle strategie d’impresa

mobile devicesIl mobile-commerce è stato l’argomento cardine del terzo appuntamento di NetcommConnect, il ciclo di incontri focalizzati su alcuni dei temi più rilevanti dell’ecommerce organizzato dal Consorzio Netcomm con il supporto di Showroomprive.com. Il successo degli acquisti da piattaforme mobili in Italia è confermato dagli ultimi dati dell’Osservatorio eCommerce B2C del Politecnico di Milano e Netcomm secondo il quale le vendite via smartphone registrano un incremento del 100% nel 2014, superando  gli 1,2 miliardi di euro, pari al 9% dell’eCommerce complessivo. Se si aggiungono quelle via tablet, l’incidenza delle vendite da dispositivi mobili raggiunge il 20% del totale eCommerce. Tra i fattori che determinano la crescente diffusione del mobile commerce gioca sicuramente un ruolo chiave l’alto livello di penetrazione degli smartphone nel nostro Paese. «Gli acquirenti online in Italia nell’ultimo anno hanno superato i 16 milioni, di cui 10 milioni sono consumatori abituali, cioè quelli che effettuano almeno un acquisto al mese – afferma Roberto Liscia, presidente di Netcomm. – Durante gli ultimi tre mesi il 18% di questi 16 milioni ha fatto almeno un’esperienza d’acquisto utilizzando un’app su smartphone e l’11% utilizzando un’app su tablet. Lo smartphone si presenta quindi come a tutti gli effetti come il vero nuovo luogo di acquisto, indipendentemente dalla compresenza o meno di acquirente e merchant».

Condividi

Un pensiero riguardo “Il mobile e-commerce al centro delle strategie d’impresa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *