Il mensile IL con Mudec Photo racconta il “dopo” insieme a 50 fotografi

Cinquanta fotografi internazionali raccontano le loro visioni personali per rappresentare il “dopo”, ovvero come cambierà ancora il mondo dopo l’esperienza della pandemia e da cosa e come si ricomincerà a vivere. Il tutto nella mostra fotografica rigorosamente digitale “Il mondo che verrà” promossa da IL, mensile del Sole 24 Ore, che in collaborazione con Mudec Photo, ha coinvolto 50 fotografi internazionali tra vincitori del World Press Photo, chiedendo a ognuno di loro di dare una personale rappresentazione del “dopo”. Dal 15 maggio tutte le fotografie verranno esposte in una mostra digitale, visitabile online cliccando su ilsole24ore.com/mostradigitaleil, disponibile al pubblico del web per tre mesi. Anche il pubblico sarà protagonista e potrà raccontare la propria visione del domani sui canali social del Mudec e di Il. I materiali andranno a confluire in un wall virtuale che diventerà il 51esimo scatto, quello della comunità web.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *