Tante le aziende che aderiscono al mese dedicato ai tumori femminili

Sono tante le adesioni al mese dedicato alla ricerca sul cancro al seno. A iniziare dall’insegna Aldi che lancia l’iniziativa “La Melagrana per la Ricerca” e si schiera al fianco di Airc e della campagna Nastro Rosa a sostegno della ricerca sul tumore al seno. A partire da lunedì 7 ottobre fino al 3 novembre, in tutti i punti vendita Aldi i clienti potranno acquistare la melagrana, frutto protagonista di questa iniziativa. Per ogni chilogrammo di melagrana venduto, Aldi donerà 0,25 € alla Fondazione Airc e contribuirà al finanziamento della ricerca sul tumore al seno. Fastweb ha deciso invece di sostenere Lilt Milano e la campagna Nastro Rosa con un’iniziativa speciale dedicata alle proprie dipendenti. Fastweb donerà infatti a oltre 1.000 dipendenti una visita gratuita per la diagnosi precoce del tumore al seno presso gli ambulatori Lilt diffusi in tutta Italia. La telco inoltre estenderà l’iniziativa anche alle proprie clienti mettendo a disposizione su liveFAST 100 coupon per effettuare altrettante visite gratuite. Per testimoniare visivamente il proprio sostegno a Nastro Rosa, oggi la società “tingerà” di rosa, sostituendo per la prima volta il “giallo” istituzionale Fastweb, i canali social Facebook, Twitter, Linkedin e Instagram, oltre che i banner e le comunicazioni tv. Inoltre, cliccando sul Nastro Rosa presente in tutte le pagine dei propri siti web fastweb.it e fastweb/corporate.it gli utenti verranno reindirizzati su una landing page creata appositamente per l’iniziativa. Anche Life, storica azienda di frutta secca, essiccata e disidratata, sostiene “Pink is Good”, progetto di Fondazione Umberto Veronesi per la prevenzione contro i tumori femminili finanziando borse di ricerca a medici e ricercatori. Fino al 31 ottobre, per ogni confezione acquistata di “Noci per la ricerca” Life (sia le Noci in guscio da 500gr sia sgusciate nel formato 90gr) nei principali punti vendita della grande distribuzione in tutta Italia, saranno devoluti 0,50€ per le borse di ricerca.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *