Armando Testa racconta come cambia il “Corriere della Sera”

CorriereSi svilupperà sui mezzi stampa, radio, esterna e web del gruppo la campagna di comunicazione affidata da RCS all’agenzia Armando Testa per il lancio del nuovo formato Berliner del “Corriere della Sera”, che il prossimo 24 settembre farà il suo debutto in edicola: il quotidiano di via Solferino – come già anticipato dal nostro giornale – prenderà le stesse misure de “La Gazzetta dello Sport”, passando quindi dagli attuali 47×34,5 cm a 45×31, diventando di fatto più agile e pratico da consultare. Di pari passo cambierà anche lo spazio dato ai commenti e all’approfondimento. La campagna ruota attorno al claim “Si può cambiare e rimanere se stessi”, con il quale RCS MediaGroup tende a sottolineare che l’innovazione di formato non andrà a discapito della continuità sul piano dei contenuti. Per esprimere il concetto in immagini è stato utilizzato uno scatto dell’artista e fotografa argentina Irina Werning, che rappresenta la stessa persona, in due età diverse, immortalate nella stessa azione. Ma la foto racconta anche l’anima di quella persona, la sua vitalità intatta con il passare degli anni. La campagna, inoltre lancia anche un dialogo con i lettori e tutti gli Italiani, che vengono invitati, tramite l’hashtag #lecosechecontano, a comunicare attraverso i social quali davvero sono i valori fondanti della nostra società, anche questa sottoposta a forti cambiamenti derivanti dal contesto economico e sociale che stiamo vivendo in questi anni. Per Armando Testa, sotto la direzione di Dario Anania e Vincenzo Celli, hanno lavorato i copywriter Daniela De Seta e Federica Saraniti Lana e l’art director Roberto Gargano.

Lorenzo Martorana

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *